Contributi e Cofinanziamenti
Test4Digitalization

È un’opportunità di finanziamento a fondo perduto dedicata a micro, piccole e medie imprese nazionali

Si chiama “Test4Digitalization” ed è la call promossa da Area Science Park nell’ambito delle attività del digital innovation hub IP4 del Friuli Venezia Giulia, con l’obiettivo di favorire, con contributi a fondo perduto, l’introduzione di tecnologie 4.0 all’interno di micro, piccole e medie imprese nazionali dei settori manifatturiero e costruzioni.

A chi è rivolta la call

La call è destinata a micro, piccole e medie imprese del territorio nazionale attive nel settore del manifatturiero o delle costruzioni che desiderano sperimentare e applicare ad un processo o ambito aziendale una nuova tecnologia. Ciascun progetto candidato dovrà necessariamente esser realizzato in collaborazione con uno o più fornitori ICT e dovrà sviluppare un prototipo, una demo o un progetto pilota di sistemi o tecnologie digitali a partire dalla propria specifica realtà aziendale.

Cosa finanzia Test4Digitalization

La finalità del presente avviso consiste nel sostenere la realizzazione di progetti di “Demo, Test e Convalida” di sistemi e tecnologie digitali in condizioni operative reali applicate a qualsiasi ambito o funzione aziendale.

I progetti finanziati dovranno avere una durata compresa tra i 3 e i 9 mesi, con il termine finale di conclusione fissato al 30 giugno 2023, e prevedere la fase di test e sperimentazione di soluzioni che includono almeno una delle seguenti tecnologie digitali:

  • Internet of Things (IoT) e sensorizzazione di macchine, prodotti, edifici o porzioni di essi;
  • Simulazione e ottimizzazione;
  • Realtà aumentata, realtà virtuale e realtà mixata;
  • Automazione e meccatronica avanzata;
  • Analisi Dati;
  • Intelligenza Artificiale;
  • Machine Vision;
  • Robotica collaborativa;
  • Manifattura additiva;
  • Integrazione verticale e/o orizzontale di sistemi software e/o piattaforme digitali (MES, APS, SCM, PLM, ecc);
  • Cybersecurity e business continuity;
  • Building Information Modeling (BIM);
  • Sensorizzazione di processi costruttivi;
  • Piattaforme integrate per la gestione intelligente di edifici.

Spese ammissibili

Sono ammissibili a finanziamento le spese strettamente legate al progetto e che rientrano tra le seguenti tipologie:

  • servizi di consulenza ICT di una o più imprese ICT con una sede sul territorio nazionale e competenze attinenti al tema del progetto;
  • beni immateriali come licenze software;
  • strumenti e attrezzature;
  • costi generali (15% delle spese).

La call ha una dotazione finanziaria complessiva di 300.000 euro.

Il contributo previsto per ciascun’impresa è pari a 30.000 euro e sarà così distribuito:

  • l’80% dei costi ammissibili del progetto per le Micro e Piccole Imprese;
  • e il 70% per le Medie Imprese. 

Le agevolazioni sono concesse in conformità delle norme sugli aiuti “de minimis”, in seguito alla presentazione del rendiconto tecnico-economico del progetto.

Invio delle candidature e scadenza

Per inviare la propria candidatura è necessario registrarsi e caricare la modulistica richiesta sulla piattaforma digitale dedicata entro il 7 febbraio 2022.

>> PER APPROFONDIMENTI: